LA MIA SCELTA? WALLPAPER ADESIVA!

gennaio 26, 2017

Un must have di questi anni è sicuramente la carta da parati (vi ricordate che ve ne avevo già parlato?): con i nuovi materiali utilizzati e decori bellissimi, è la scelta giusta per dare carattere e originalità alla casa. Io personalmente sono innamorata delle nuove carte da parati in circolazione (nulla a che vedere con le vecchie soluzioni!), ma ero già certa di doverci rinunciare vivendo in un appartamento in affitto. Ma PIXERS mi ha dato la soluzione ideale ed ecco il risultato…

Tadaaaaaaan!!! Vi piace?! Sono molto soddisfatta della mia nicchia… Vi avevo accennato qui  che avrei voluto riempire la parte superiore della nicchia con una carta da parati e così io e Natan abbiamo fatto, e tutto con le nostre sole forze e senza grandi difficoltà!

img_0091img_0082

Il prodotto utilizzato è stato acquistato su pixers.it : uno shop on-line con idee a dir poco infinite per dare sfogo alla creatività! Ma la cosa che più mi ha affascinato è la possibilità di acquistare la CARTA DA PARATI ADESIVA: pronta all’uso, facile da posare e riutilizzabile, è la giusta soluzione per chi cambia idea facilmente o per chi vive in una casa in affitto e ha paura di incappare in problemi e discussioni con il proprietario di casa.

La carta da parati arriva arrotolata e perfettamente imballata in pochissimi giorni ed è sufficiente assicurarsi che la parete sia pulita e livellata per poi staccare la parte adesiva e incollarla: un vero gioco da ragazzi e il risultato è garantito!

Io ho optato per una soluzione geometrica semplice e con fondo bianco per uniformarla al resto delle pareti. Volevo dare un tocco minimal e nordico quindi mi sono soffermata sulla ricerca di pattern scandinavi.

Potete, tuttavia, scegliere anche tantissimi altri stili e addirittura delle vere e proprie fotografie in alta definizione per far sembrare la vostra stanza immersa, ad esempio, in mezzo alla natura, nella vostra città preferita o dentro a un dipinto!

Allora, cosa ne pensate?! So, do you like it?!

Post in collaboration with Pixers

You may also like

Leave a Comment