Mi chiamo Paola, piemontese con gran parte di sangue brianzolo. Di professione sono consulente d’arredo, nella vita invece grande sognatrice, compagna di Natan e quasi mamma. Vivo nella piccola cittadina di Cuneo, nel cuore del Piemonte e a pochi passi dalla romantica Francia.  Sono follemente innamorata dei miei due cagnoloni James e Aaron, che fanno parte della famiglia e sono la mia anima dolce e pelosa.

Nel 2016 è nato minoop (si pronuncia “minup”) come interior blog, con l’intento quindi di parlare di arredamento. Dopo un primo anno ricco di soddisfazioni, tra collaborazioni con le Home Style Bloggers, con molti fornitori emergenti e interessanti, con personaggi quali Andrea Castrignano e interviste con persone del calibro di Marcel Wanders (designer di fama internazionale) e Laura Schiatti (direttrice marketing di Ikea Italia), la cosa mi è sfuggita di mano. Ho perso la mia passione perché troppo intenta a seguire gli schemi che anche in questo campo ti vengono quasi imposti, una volta entrata nel giro…

Ma io non sono così: io voglio parlare di ciò che amo. Io mi inebrio dell’odore acre e dolciastro che si respira tra i mercatini dell’usato, mi rifugio nelle librerie quando sono particolarmente nervosa, mi emoziono per le piccole cose e rivivo la mia infanzia (in quanto figlia di un arredatore e artigiano) quando sento il profumo del legno appena tagliato.

Il concetto di “casa” mi accompagna da sempre, ma si tratta di un concetto molto più ampio del solo arredamento. Riguarda una sensazione di benessere, riguarda il sentirsi coccolati e in famiglia. Sentirsi “a casa” vuol dire trovare un proprio posto nel mondo, che sia un luogo fisico o un rifugio nel proprio cuore.

Arrivare alla serenità e imparare di nuovo a vivere nella semplicità e bellezza non è una cosa facile nella nostra società, ma gli insegnamenti nord-europei e il mio vissuto mi stanno aiutando in questo obiettivo.

Durante il mio percorso da blogger mi sono avvicinata molto ai concetti espressi dalla “hygge danese”. Se non sapete di cosa si tratta, qui lo scoprirete.

A novembre 2017 il mio blog torna ad essere un foglio bianco e la mia sfida sarà proprio questa: raccontare la quotidianità e ricercare bellezza e semplicità attraverso momenti di vita, oggetti di arredamento, tessuti, vestiti, ricette di cucina..

Materialità ed emozioni si fondono per creare momenti di quotidianità piacevoli e uno stile di vita che tutti possano seguire per ritrovare la felicità!