IKEA HACKERS ALLA RISCOSSA!

“Hacker”: una parola inglese ormai usata quotidianamente nel linguaggio italiano. Meglio conosciuti come pirati informatici, sono gli esperti di tutto ciò che riguarda il computer e riescono con le loro capacità a manipolare il mondo, trovare alternative, controllare tutto.

Ma cosa c’entra tutto questo con l’arredamento? Beh…Se penso che è stata mia madre, l’anti-computer per eccellenza, la prima volta a parlarmi di loro mi sento davvero “out” (con tutto il rispetto per te cara mamma). Sto parlando degli IKEA HACKERS.

“Hacker”: an English word now used daily in the Italian language. Better known as hackers are experts in everything related to the computer and succeed with their ability to manipulate the world, to find alternatives, control everything.

But what has this to do with the decor? Well … If I think it was my mother, the anti – computer par excellence, the first to talk me about them I really feel “out” (with all due respect to you, dear mom).  I’m talking about IKEA HACKERS .

Ora: ditemi se esiste qualcuno che non ha nella propria casa nulla, ma proprio nulla, neanche un oggettino minuscolo, dell’Ikea. E molti di noi li amano così, molti dopo qualche tempo si stancano. Tutti ogni tanto abbiamo voglia di cambiare e molti di noi non vanno all’Ikea perché non vogliono essere catalogati come la “massa”. Le nostre disponibilità economiche spesso sono ridotte all’osso  (definitemi pure la “blogger senza portafoglio”), ma il nostro desiderio di design e di creatività è alto. Come conciliare le due cose? Beh…CREANDO!

A volte basta pochissima manualità e qualche idea. Una lampadina che si accende nella nostra mente. Proviamo allora a passeggiare per l’Ikea, ma anche per mercatini dell’antiquariato o, meglio ancora, cerchiamo di guardare gli oggetti e i mobili che abbiamo in casa e che tanto odiamo e … guardiamoli con occhi diversi!

Chi ha detto che un vaso deve essere usato come vaso? O che un mobile a terra non può diventare sospeso? Perché un mobile da bagno non può diventare da cucina, una tovaglietta un paralume, un vassoio uno specchio, un tavolino una cuccia per i nostri amici cani e gatti? Se un oggetto è bianco non è detto che non possa diventare nero.. Con la fantasia tutto è possibile! Ed ecco che spendendo poco possiamo sbizzarrirci a creare oggetti di design, il nostro design!

Andate a curiosare su http://http://www.ikeahackers.net , dal cui sito ho estrapolato queste foto..Lasciatevi ispirare e usate la fantasia! Il mondo è pieno di idee interessanti e la prossima potrebbe essere la tua!

Now: tell me if there is someone who doesn’t have in their own home nothing, absolutely nothing, not even a tiny little object, signed Ikea. And many of us love them so, many after a while they get tired. Every now and then we will to change and many of us don’t go to Ikea because they don’t want to be categorized as the “mass.” Our financial resources are often reduced to the bone (define me well as the “blogger without portfolio”), but our desire to design and creativity is high. How to reconcile this two things? Well … CREATING!

Sometimes it takes very little dexterity and some ideas. A light bulb comes on in our minds. So let’s walk through Ikea, but also for antique markets or, better yet, let’s look at the objects and the furniture we have at home and that so much hate … and look at them through different eyes!

Who said that a jar is to be used as a jar? Or that a furniture can’t become suspended? Because a furniture-bath can’t become a kitchen one, a placemat a lampshade, a tray of a mirror, a small table a kennel for our friends dogs and cats? If an object is white it doesn’t mean that it can’t become black .. With imagination everything is possible! And then spending a few we can indulge in creating objects of design, our design!

Go to snoop on http://www.ikeahackers.net, from whose site I extrapolated these foto… Get inspire and use your imagination! The world is full of interesting ideas and the next could be yours!

Be creative, be Minoop

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...