SHABBY CHIC: DAMMI TRE PAROLE… SOLE, CUORE E AMORE

SHABBY CHIC: uno stile ormai sulla bocca di tutti… Ma lo conosciamo davvero?

“Shabby” cioè “usurato, invecchiato” e “chic”, cioè “alla moda ed elegante“: unite i due termini e ottenete la definizione di questo stile di arredamento che sta facendo impazzire tutto il mondo.

Immaginatevi immersi nella tranquillità di una grande cascina in una campagna inglese, circondati da mobili e oggetti d’epoca, in stile vittoriano. Calatevi nella quiete che si respira quando si è immersi nella natura, tra il candore di pareti e arredi bianchi, lo scricchiolio di un vecchio parquet, il rumore delle porcellane, il profumo di rosa e lavanda di lenzuola appena lavate e asciugate al sole.

SHABBY CHIC : a style now on everyone’s lips … But did you really know it?

“Shabby” that is “worn , aged” and “chic” , that is “stylish and elegant”: add the two terms and get the definition of this interior design style that is sweeping across the world .

Imagine yourself in the quiet of a large farm in the English countryside, surrounded by antique furniture and objects, Victorian style. Immerse yourself in the tranquility that you breathe when you are surrounded by nature, between the white walls and furnitures, the creaking of an old parquet floor, the sound of porcelain, the lavender and rose perfume of freshly washed sheets, dried in the sun .

Questo stile trova le sue origini proprio nelle grandi case di campagna della Gran Bretagna, e si lascia influenzare dagli arredamenti francesi della Provenza e italiani della Toscana e dai colori dello stile nordico. Il nome “shabby chic” è apparso per la prima volta nel 1980 nella rivista “The World of Interiors” e da allora si è sviluppato nel mondo con diverse accezioni e differenze, fino a creare stili differenti. E’ sufficiente, infatti, aggiungere un po’ di colore o prendere degli arredi più industriali per addentrarsi nel mondo dell’industriale style e del vintage jungalow.

This style has its own origins in the large country houses of Great Britain, and is influenced by French furniture of the Provence and Italian in Tuscany and by the colors of the Nordic style. The name “shabby chic” appeared for the first time in 1980 in the magazine “The World of Interiors’ and since then has developed into the world with different meanings, to create different styles. Is enough, in fact, add a little bit of color or take more industrial furnitures to enter the world of industrial style and vintage jungalow .

Lo stile shabby chic richiede mobili vecchi o antichi, sbiancati e “rovinati” per dare un effetto polveroso e usurato. Gli arredi migliori sono quelli lavorati e pomposi..I mobili troppo lineari e moderni non si prestano bene se volete una casa in questo stile.

Date quindi il bianco ai vecchi mobili della nonna, e grattate via in parte la nuova vernice per dare un effetto decapato. Tenete o inserite a pavimento vecchi parquet in legno massello in tinte chiare, sbiancate o tortora.

Come tessuti usate cotone, lino e pizzi e merletti. Il colore principale deve essere il bianco, abbinato a legno vecchio. In alternativa vanno bene anche le tinte pastello come il cipria, il salvia, il tortora e, in generale, i colori polverosi. E non dimenticatevi i dettagli…In questo caso sono fondamentali!

Scopriamo insieme come arredare le diverse stanze…

The shabby chic style requires old or antique furniture , bleached and ” ruined ” to give effect a dusty and worn . The best furnishings are those worked and too linear and modern furniture pomposi..I not lend themselves well if you want a house in this style .

Give therefore white in the old furniture of the grandmother, and scrape away part of the new paint to give a pickled effect. Keep or entered by old solid wood parquet flooring in light-colored , bleached or dove .

As used cotton, linen and lace. The main color should be white, combined with old wood . Alternatively are also fine pastels like powder, the sage, taupe and , in general , the dusty colors . And do not forget the details … Here it is key !

Let’s find out how to decorate the different rooms …

In INGRESSO posizionate vecchi attaccapanni e un porta-ombrelli in metallo. Aggiungete una poltroncina o una panca con qualche cuscino, un cestino per mettere le chiavi e un vecchio telefono.

In the ENTRANCE positioned old hangers and a metal umbrella stand. Add a chair or a bench with some pillows, a basket to put the keys and an old phone .

SH143SH107SH111SH112

In CUCINA optate per mobili bianchi con ante lavorate e maniglie retro. Il top in legno è l’ideale e qui non può mancare una credenza, il servizio di piatti in porcellana e una vecchia bilancia. Sedie e tavolo rigorosamente in legno. Mettete tovaglie decorate con pizzi e disegni floreali e come centrotavola un barattolo con fiori di campo.

In the KITCHEN opt for white and decorated furniture and retro handles. The wooden top is great and here you can’t miss an old sideboard, the porcelain dinner service and an old balance. Chairs and table are strictly wooden. Put tablecloths decorated with lace and floral designs, and as a centerpiece a jar with wildflowers.

SH102SH106SH144SH101SH140

Proseguite con lo stesso stile anche in SOGGIORNO con divani in tessuto bianco ricoperti di cuscini decorati a mano e coperte morbide. Mettete davanti al divano un vecchio tavolino in legno con riviste e fiori. Usate cornici vittoriane per inserire foto in bianco e nero. Posizionate i vostri antichi mobili sbiancati e appoggiateci sopra vecchi libri, qualche tazza e tante candele e candelabri. A soffitto non dimenticatevi di un lampadario antico in cristallo. E ovviamente non può mancare un caminetto a legna…

Continue with the same style even in the LIVING ROOM with white sofas covered with hand-decorated pillows and soft blankets. Put in front of the sofa an old wooden table with magazines and flowers. Use Victorian frames to insert your black and white photos. Place your antique bleached furnitures and put on them old books, a few cups and lots of candles and candleholders . Don’t forget an antique crystal chandelier in the middle of the ceiling . And of course you can’t miss a burning fireplace …

SH114SH115SH118SH120SH121

In CAMERA il letto deve essere grande, morbido e pieno di candide coperte e cuscini con pizzi e merletti. Usate la struttura in ferro battuto o un letto a baldacchino. Prendete dei barattoli di marmellata in vetro e create dei vasi con fiori profumati da appoggiare su vecchi comodini decapati. Usate cestini in vimini per riporre i vostri oggetti e non dimenticatevi di riempire la vostra camera con oggetti a forma di cuore!

In the BEDROOM the bed should be large, soft and full of white blankets and pillows with lace. Use the wrought iron structure or a canopy bed. Take the jars of jam in glass and created with them the pots with fragrant flowers, to be placed on old pickled bedside. Use wicker baskets to store your belongings and don’t forget to fill your room with heart-shaped objects!

SH117SH122SH125SH126

Infine in BAGNO non può mancare una bella vasca retrò, una vecchia sedia per appoggiare vestiti e riviste, un mazzo di fiori in annaffiatoi o caraffe. Appoggiate saponi naturali e asciugamani bianchi su credenze e vecchie mensole in legno. Sopra i mobili in legno e i lavabi in ceramica non può mancare uno specchio con cornice vittoriana.

Finally in the BATHROOM you can’t miss a beautiful retro bathtub, an old chair to support clothes and magazines  a bouquet of flowers in watering cans or jugs. Put natural soaps and white towels on beliefs and old wooden shelves. Above the wooden furniture and ceramic washbasins can not miss a mirror with Victorian frame .

SH136SH139SH135SH133SH131SH132

…Allora vi piace questo stile country, romantico e retrò? Ora lascio a voi la fantasia per progettare la vostra casa Shabby Chic ideale…Solo un ultimo consiglio: irrinunciabile la gabbietta degli uccelli, da usare come lampadario, portacandela, piccola serra per le piante o contenitore…Un vero must!

… Then do you like this country- style, romantic and retro? Now I leave you to your imagination to design your ideal Shabby Chic home … Just a tip last: don’ miss the cage of birds, for use as a chandelier, candle holder, small greenhouse to plant or container … A real must !

SH145

Photos by Pinterest

PS: La foto di copertina è stata presa dal blog www.shabbychicinteriors.it della mia collega Sarah Tognetti. Gli appassionati di questo stile non possono perdersi il suo blog!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...